Gioco euristico

Lo scopo di questo gioco, utilizzando oggetti quotidiani, è quello di offrire il massimo interesse ai bambini attraverso:

Tatto: tessitura, forma, peso, consistenza

Udito: capacità di emettere squilli, tintinnii, ticchettii (es. timer da cucina o vecchio orologio meccanico),  possibilità di essere battuti o schiacciati per produrre suoni

Vista: colore, forma, lunghezza, lucentezza, cangiabilità, modifiche nel tempo (es. clessidra)

Olfatto: varietà di profumi pungenti, dolci, ecc.

Gusto: sebbene sia più limitato degli altri sensi, è possibile inserire qualcosa (sopratutto in combinazione con l’olfatto: es. gli agrumi).