Educazione alimentare – Progetto fattoria

Insegniamo ai bambini ad avere un’alimentazione sana e corretta con l’aiuto del orto didattico.

In questo modo i “baby ortolani” possono cimentarsi  in un’attività manuale che li stimola a sperimentare e sviluppare nuove abilità e attitudini, scoprire il mondo delle piante, fare esperienze concrete e sul campo, che si rivelano rilassanti, istruttive imparando il lavoro in gruppo.

I bambini imparano a riconoscere le specie di uso comune osservandone la crescita mentre stanno all’aria aperta e a contatto con la terra.

A livello pedagogico si cominciano ad assumere un compito ed una responsabilità all’interno di un gruppo di lavoro.

L’orto scolastico è anche un’occasione per fare educazione alimentare per far comprendere ai piccoli l’importanza della qualità dei cibi per imparare a mantenere se stessi in buona salute. L’esperienza dell’orto è dunque trasversale e consente di studiare contemporaneamente scienze, botanica, storia ma anche geografia e arte.

A tutto questo si unisce un’educazione ambientale, insegnando il rispetto per ciò che ci circonda, realizzando delle vere opere d’arte con la creazione dei giardini Zen.

In fine a tutto questo si lega il PROGETTO FATTORIA che unisce l’educazione alimentare a quella ambientale ed al rispetto della natura, di se stessi e degli altri.

I bambini imparano a conoscere gli animali, scoprendo cosa mangiano ,come vivono e perché vengono allevati. a fine progetto hanno modo di incontrare gli animali dal vivo e di visitare una fattoria.